BANDO

La mostra è un festival del pensiero positivo e della resilienza. Gli artisti hanno la totale libertà di espressione ed interpretazione del tema, nonché di scelta dello stile e dei media utilizzati.

Vengono esposte opere di dimensione 30x30. Ogni artista può inviare 2 opere "reali" e, in aggiunta altre 2 "virtuali" che verranno pubblicate nella pagina personale dell’artista, sul sito www.italianresilience.it, e andranno a formare un poster scaricabile e stampabile in formato 70x50cm.
La dimensione 30x30 è obbligatoria per le opere che vengono inviate in galleria, mentre le altre "virtuali", destinate al catalogo e pubblicate nel poster, possono essere di qualsiasi dimensione.

A seguito della vendita di una opera, l'artista può inviarne altre due, con le stesse spese di spedizione ed esportazione delle precedenti.

Esempi di poster/certificati di partecipazione

Le pre-iscrizioni sono aperte e proseguono fino al 15 novembre 2020. Le opere entrano nel circuito espositivo al loro arrivo a Boston.
Le opere saranno esposte nei locali della galleria e in altre location commerciali nell’area metropolitana di Boston.
La mostra apre ad ottobre e continua fino a gennaio 2021.
Le opere sono messe in vendita ad un prezzo variabile da 300 a 500$, il prezzo di vendita viene stabilito dal curatore e può variare da esposizione ad esposizione. Agli artisti viene corrisposto il 50% della cifra incassata.

Modalità di partecipazione e spedizione

La partecipazione è aperta a tutti gli artisti italiani, ovunque residenti. L’iscrizione definitiva avviene preceduta da una pre-iscrizione, che verrà definitivamente accettata in un secondo momento
L'iscrizione e la partecipazione alla mostra sono gratuite. Sono a carico dell'artista i costi di spedizione e di segreteria.

Gli artisti si possono iscrivere inviando una e-mail all'indirizzo:
arboston@italianresilience.it, con oggetto: "Pre-iscrizione alla mostra Italian Resilience." Ogni artista può partecipare con una o due opere, entrambe di grandezza massima 30x30x3.
Nella email devono essere indicati:

  1. I dati anagrafici e un breve curriculum artistico (mostre e social networks).
  2. La conoscenza e l’adesione alle clausole del bando.
  3. l'immagine dell'opera e i dati tecnici dell’opera: titolo, dimensioni, media e materiali, anno, nonché una breve descrizione. I dati possono essere inviati successivamente.
Il Comitato Artistico della Galleria, presa visione delle opere e del curriculum dell'artista, invierà la conferma della partecipazione e fornirà le indicazioni necessarie per il proseguimento della partecipazione.

Ricevuta la conferma dal Comitato Artistico, l’artista invia la sua conferma definitiva con il pagamento del 50% della quota fissa. In caso di disdetta da parte dell’artista, l’anticipo non viene rimborsato.

La segreteria della galleria apre la pratica per l’esportazione presso la Soprintendenza alle Belle Arti.
L’artista verrà invitato a recapitare l’opera presso il punto di raccolta a Padova: MailBoxes ETC. 486, via Giovanbattista Belzoni 43, 35131 Padova. Dal punto di raccolta le opere partiranno per Boston con il corriere internazionale FedEx, in casse di legno. Le spese di spedizione/esportazione, a carico dell’artista, ammontano a 48€. Il saldo viene versato al momento della partenza dall’Italia delle opere.

ESPOSIZIONE DELLE OPERE

La presenza delle opere durante la mostra-mercato a Boston ha una durata di 90 giorni, a partire dalla data della prima esibizione in cui vengono presentate in pubblico.
Al tempo stesso, le opere vengono pubblicate nella pagina personale dell’artista all’interno del sito ufficiale www.italianresilience.it già prima della partenza dall’Italia per Boston.
Le varie esibizioni organizzate nelle location distribuite nel territorio dell’area metropolitana di Boston (Greater Boston) vengono documentate e presentate nel sito o nei social media (Facebook e Instagram). In particolare, ogni attività viene preceduta da un “evento Facebook” annunciato almeno 7 giorni prima della data di inizio.

Nel breve periodo di attesa che intercorre dall’arrivo delle opere al punto di raccolta a Padova e la partenza per Boston, il curatore si riserva la possibilità di esporre, previa accettazione dell’artista, le opere stesse in mostre presso gallerie italiane, senza alcun aggravio di spesa per l’artista.
Altresì l'artista può recapitare al centro di raccolta di Padova, una terza opera (sempre 30x30) che verrà conservata nel magazzino di Padova e esposta nelle mostre estemporanee organizzate in Italia. L'invio della terza opera può avvenire in anche un secondo momento.

RINNOVO o RIENTRO
Trascorsi i 90 giorni dalla data della prima esposizione, l'artista può richiedere la continuazione della espozizione, a costo zero.
L’artista, altresì, può richiedere il rientro dell’opera in qualsiasi momento: le spese di rientro sono a suo carico. L’artista effettua l’operazione di re-importazione dell’opera attraverso un suo corriere di fiducia.

Boston, May 31, 2020

Beppe Simonetti, curatore
Italian Contemporary Art Gallery

HOME